Le 5 COSE indispensabili nella nostra valigia

Oggi si parla di valigie!!

Grazie a  Veronica di Ti voglio bene fino a Dubai che ci ha interpellati, vi facciamo entrare a curiosare un pò nelle valigie dei Piedini in Viaggio..  siamo in 4 e i piccoli stanno crescendo quindi.. abbiamo un bel pò di roba da far stare al loro interno!

Come prepariamo la valigia

Diciamo come prima cosa che il modo e soprattutto le tempistiche per preparare la valigia sono decisamente cambiate con il passare degli anni…

Da Single  iniziavo a tirar fuori la valigia anche una settimana prima e man mano la riempivo con tutto ciò che, con calma, mi veniva in mente… qualsiasi cosa buttavo dentro… avevo una valigia sempre stra piena, il mio motto era  “non si sa mai” e avevo sempre tutto a portata di mano! Ma ovviamente avevo solo la mia valigia da preparare..

Da Sposata ecco che qualcosa inizia a cambiare… “facciamo una valigia sola???”  provò una volta a chiedermi  mio marito.. ma fare una valigia con una persona molto meticolosa e ordinata per me è un dramma. Ed è una lotta continua, anche solo per scegliere i miei vestiti da portare c’è dietro tutto uno studio, lui invece sceglie in base al numero dei giorni che stiamo via (3pantaloni/3maglie e via!)

Da quando sono Mamma non ne parliamo.. ed è cambiato tantissimo da quando sono mamma bis! Se prima facevo una sola valigia seguendo il mio metodo e applicandolo anche ai vestiti di Giulia, ora anche per una questione di spazio, preparo una valigia per entrambi i pupi e una per me. Mio marito invece il giorno prima infila le cose in valigia ed è pronto!

 

Una cosa che faccio da sempre, da quando viaggio è la mia lista delle cose da portare! Sarò maniacale ma io sono una che ama fare liste, per parecchie cose, ma chevelodicoafare… la mia lista preferita è proprio quella delle cose da infilare in valigia! seguita dalla lista delle cose da fare prima di partire! Ormai la lista è super collaudata e ho ne ho una “di base” che modifico solo in funzione del  tipo di vacanza e del  numero dei giorni in cui stiamo via. Sul pc ho una cartella word che modifico di viaggio in viaggio e poco prima di partire la stampo e mentre preparo le valigie depenno ciò che infilo man mano.

Per una mia organizzazione mentale inizio sempre dall’intimo e mentalmente butto dentro tutto l’occorrente come se mi stessi vestendo. In poche parole parto dall’intimo e finisco con maglioni, sciarpe e pantaloni.  L’intimo lo metto a parte, spesso in una bustina, come anche i costumi.

 

5 cose che non possono mancare nella nostra valigia:

  • La mia spazzola e il mio phon (spesso e volentieri anche la mia personale super piastra per i capelli! Non l’ho portata solo alle Maldive 😉 ) Diciamo che ho un rapporto di amore/odio con i miei capelli, li ho lisci? Li vorrei ricci… li lascio asciugare da soli e quindi sono ricci? Li vorrei un po’ più lisci! E quindi la piastra mi viene incontro nei miei deliri da capelli in ordine. Alla fine della fiera però in ogni foto fatta in vacanza sembro una scappata di casa e spesso do la colpa al fatto che mancasse uno di questi elementi che ho citato. E poi diciamocelo… a chi vengono bene i capelli asciugati in quei cosi che si trovano negli alberghi????
  • Il selfie stick! Sono una super fan di questo aggeggio per ragazzine che si sparano le foto. A me aiuta tantissimo visto che non ho molta voglia di fermare la gente per chiedere se ci fanno una foto, li fermerei un sacco di volte e spesso non sarei contenta del loro operato. Inoltre in questa maniera riesco a beccare tutta la famiglia al completo!! Ovviamente porto anche la macchina fotografica, ma ultimamente per comodità faccio molte foto con il cellulare, e non lascio mai a casa la power bank!
  • Le medicine. Retaggio di mamma infermiera che si è ampliato dopo essere diventata mamma. Porto il minimo indispensabile ma lo porto, per ogni evenienza! E quindi, a maggior ragione da quando viaggio con bambini piccoli ho un astuccio dove porto l’indispensabile di primo soccorso, ovvero: termometro (old style) – tachipirina sciroppo (o meglio supposte se abbiamo solo bagaglio a mano per evitare i liquidi) – antibiotico ad ampio spettro (se vado in posti dove non so quanto sia facile reperirlo, l’ho portato alle Maldive) – collirio – arnica – fermenti lattici.
  • Le federe per il cuscino. Per tutti. Non sono una super maniaca della pulizia, ma le federe ingombrano poco e mi danno la sicurezza di dormire appoggiando il viso in un posto sicuramente pulito.
  • Block notes/guida del posto/ itinerario pianificato. Su questo sono molto maniaca, appena prenoto i voli per una destinazione, solitamente acquisto immediatamente la guida del posto per iniziare a pianificare attentamente l’itinerario di viaggio in modo da non lasciare nulla al caso. Da quando ci sono i bimbi questa mia mania è peggiorata ahimè 😉 con loro ho bisogno di avere un itinerario di base, avere i musei o le attrazioni che vogliamo vedere già prenotate e quant’altro. Inoltre appunto nel block notes le spese e a grandi linee come passiamo le nostre giornate. L’ho sempre fatto, anche prima del blog, ora mi serve per poter ricostruire tutto ciò che facciamo in viaggio!

 

E voi? A quale cosa non rinunciate mai di mettere in valigia ovunque andate???

Nel frattempo, visto che sono molto curiosa lo chiediamo anche a:

20 Risposte a “Le 5 COSE indispensabili nella nostra valigia”

  1. Non ci crederai, ma mi ritrovo assolutamente nella tua lista! con la differenza che io sono quella della valigia all’ultimo momento e mio marito la fa una settimana prima.
    Una sola accortezza: mettere un cambio nella valigia dell’altro reciprocamente. Così se una valigia viene persa in aereo e arriva dopo qualche giorno, il malcapitato non deve impazzire. 🙂
    Fate così anche voi?

    1. Piedini in Viaggio dice: Rispondi

      Bell’idea! Sono sempre positiva, in effetti non ci è ancora mai capitato per fortuna… (ora spero di non tirarmela eh)… ci penseremo per la prox valigia!

  2. Ciao, mi diverto sempre molto a “curiosare” nelle valigia di una travel blog. Io sono piú tipa da zaino piuttosto che da valigia. Preferisco viaggiare comoda e leggera, ma anche perchè viaggio da sola! Nel mio zaino metterei piú o meno tutto quello che ci metti te ad eccezione delle medicine (le dimentico sempre, é piú forte di me) e delle federe per i cuscini.

    1. Piedini in Viaggio dice: Rispondi

      Io… mai viaggiato solo con lo zaino sai?

  3. Bello questo post, mi hai fatto ridere con la piastra, anche io ho un capello nè riccio nè liscio e non li sopporto, mio marito poi, uguale al tuo . Bello leggere di come cambiano i modi di fare la valigia in base allo status di una persona. Non ci avevo mai pensato.

    1. Piedini in Viaggio dice: Rispondi

      Grazie Anna. Gli uomini… tutti uguali 😉

  4. Adoro leggere cosa mettono in viaggio i vari blogger 🙂
    In comune con la mia valigia c’è solo il taccuino 🙂
    Però dovrei seguire il tuo consiglio per le medicine 🙂

  5. Non avevo mai pensato alle federe!! Cioè mi hai fatto riflettere eheheh per il resto vai che ci siamo! Anche io la riempio così

    1. Piedini in Viaggio dice: Rispondi

      Son sincera… l’idea me l ha data mia madre! Le mamme ne sanno una più del diavolo!

  6. Io diciamo che da quando ho iniziato a prediligere il viaggio zaino in spalla cerco di mettere il meno possibile per una questione di peso da caricare sopra. Così ho anche imparato a separare il necessario dividendo tra indispensabil, utile e superfluo. Quest’ultimo è ovvio lo lascio a casa. Una cosa di cui non potrei mai fare a meno è del mio cellulare, in poco peso ho dentro: macchina fotografica, maps, applicazioni utili al viaggio che devo fare e blocco per i miei appunti. Minimizzando il peso ho più spazio per altre cose. Io amo viaggiare così.

  7. Nella mia valigia non può mancare la macchina fotografica, il caricabatterie e la guida turistica del posto in cui mi sto recando!

  8. Interessante questa delle federe! Io la prima cosa che guardo quando prenoto, sia hotel che casa come in questo caso, é la pulizia. Leggo tutte le recensioni possibili e immaginabili quindi non ne ho mai sentito il bisogno, idem per gli asciugamani… Però ci sta come ragionamento! Selfie stick top.. Mai più senza!

  9. Molte di queste cose le porto sempre anch’io con me! Comunque non dubito che quando nascono dei bimbi abitudini diverse abitudini vadano aggiornate, ma averne una per i grandi e un’altra tutta per loro mi sembra una soluzione più che sensata, così nessuno deve rinunciare alle cose che necessita e desidera portare con sé!

  10. Trovo sempre interessante leggere questo tipo di post. Di solito ne traggo anche idee utili, come ad esempio le federe. Lo sai che non ci avevo mai pensato?

    1. Piedini in Viaggio dice: Rispondi

      Merito di mamma 😉

  11. Valentina Regazzi dice: Rispondi

    Non avevo mai pensato alle federe dei cuscini, non è una brutta idea! Per il resto mi rivedo nella tua lista (anche per quanto riguarda la piastra 😂).

    1. Piedini in Viaggio dice: Rispondi

      Siamo in tante piastra addicted! Ahahaha

  12. Ecco, alle federe non avevo mai pensato, è un’idea molto intelligente!

    1. Piedini in Viaggio dice: Rispondi

      Grazie!

  13. Io come te medicine e taccuino. La mia fortuna è che per quanto abbia un rapporto di odio con i miei capelli quando sono a casa, quando sono in viaggio li lascio asciugare come vogliono e via ahahha sembro una pazza ma in viaggio proprio non riesco! <3

Lascia un commento