Un mulino in stile olandese in Piemonte

A Forno Canavese, un paesino nel territorio del Canavese in provincia di Torino, in cima ad una montagna potrete avvistare l‘unico mulino a vento in stile olandese d’Italia

 

Costruito nei minimi dettagli, la sua posizione geografica lo rende paesaggisticamente inimitabile ed è chiaramente ispirato ai mulini olandesi di Kinderkirk. Viene chiamato Mulino Del Val ed è ufficialmente un’attrazione che attira decine di abitanti della zona e turisti curiosi di sapere cosa ci fa un mulino in questa zona.

La storia di questo mulino purtroppo è legata ad una storia non molto felice.

E’ stato costruito nel 1966, per volontà di un padre, l’imprenditore dell’acciaieria Val, che perse il figlio prematuramente quando era ancora giovane. Data la grande passione del figlio  per i mulini olandesi e il loro moto eolico, decise di costruire questo mulino in cima ad una montagna, costruendo anche la strada per raggiungerne la cima.

Ci vollero parecchi anni per costruirlo, ma ora è un edificio completamente abitabile ed essendo praticamente una casa privata purtroppo non è possibile visitarne l’interno, ma viene anche usato per la produzione di corrente elettrica grazie al vento. E’ inoltre molto comune vedere decine di persone e famiglie gironzolare intorno a questa struttura che rappresenta decisamente qualcosa di veramente unico in Italia. Davanti al mulino c’è un grosso piazzale dove è possibile parcheggiare.

Noi, per smaltire un pò il pranzo pasquale, ne abbiamo approfittato per fare una passeggiata, a piedi è possibile raggiungerlo in una mezz’oretta, ma chi vuole può arrivare tranquillamente in auto tramite la strada sterrata.

 

11 Risposte a “Un mulino in stile olandese in Piemonte”

  1. Decisamente inusuale trovare un mulino in Italia simile a quello olandese ! Una bella scoperta . Brava

  2. Che storia triste ma anche interessante. certo non è comune trovare un mulino in Italia…pensa che quando vivevo in Olanda capitava che girando in bicicletta ne beccassi qualcuno sconosciuto, isolato e bellissimo.:-)

  3. Prima di leggere il titolo del post pensavo stessi parlando di un viaggio in Olanda… che strano un mulino in Piemonte!

  4. Sono andata a Kinderjirk e mai mi sarei aspettata di trovare un mulino simile in Italia. Bella scoperta, brava!

  5. Non sapevo ci fosse in mulino simile in Italia! E che forza deve essere poterci vivere dentro! A volte le scoperte piu’ simpatiche sono proprio dietro l’angolo! 🙂

  6. Che peccato che i proprietari non permettano le visite, magari una volta al mese ! Io le farei, è pur sempre un luogo unico in Italia!

    1. Piedini in Viaggio dice: Rispondi

      Hai ragione! Sarebbe carino! Anche solo una volta al mese come dici tu

  7. ma davvero esiste un mulino del genere anche in Italia? non lo conoscevamo. Bellissimo, peccato che non si possa visitare

  8. Wow è da pelle d’oca conoscere la storia di strutture o luoghi in giro per il mondo… ci piace un sacco questo lato delle cose perchè a volte si va a vedere un luogo solo per sentito parlare, ma poi chi va a conoscere la vera storia? Bello molto interessante come articolo!!!

  9. Olimpia Berta dice: Rispondi

    In realtà questo mulino viene aperto al pubblico per la festa che l’attuale proprietaria organizza di solito a inizio luglio. L’interno è bellissimo.

    1. Piedini in Viaggio dice: Rispondi

      Non lo sapevo!dell’interno ho visto qualche foto, hai ragione!

Lascia un commento