Riflessioni di una 40 enne – mamma, moglie e viaggiatrice

Questa sono io e ho appena compiuto 40 anni. Ho ancora tanti desideri e tanti punti nella mia bucket list da smarcare ma posso affermare di essere felice di ciò che sono diventata e di ciò che ho realizzato fin’ora. Tempo di bilanci, è inevitabile lo so, anche se a me non piace molto farne.

Il mio più grande sogno è sempre stato quello di diventare mamma e ringrazio per avere con me i miei piccoli gioielli preziosi, loro che ogni giorno mi riempiono le giornate e mi hanno fatto conoscere cosa sia l’amore incondizionato, l’ amore puro, quello dove metti senza ombra di dubbio l’altra persona sopra tutto.

Ho 40 anni ma dentro credo di averne ancora 20, anche se il fisico forse sta iniziando a ribellarsi eh. 40 anni è l’età della maturità si dice! e io:

  • Ho imparato ad essere generosa e a non aspettarmi nulla in cambio, se l’ho fatto è perché è stato fatto col cuore, altrimenti non l’ avrei proprio fatto.
  • Ho imparato che esser mamma significa non abbattersi mai, diventare ancora più forte, per non farsi mai vedere giù dai propri figli anche quando l’unica soluzione giusta ti sembra quella di piangere e urlare.
  • Ho imparato che oltre ad essere mamma devo essere anche donna e quindi ho iniziato piano piano a prendermi i miei spazi, per star meglio con me stessa e non sentirmi egoista per questo.
  • Ho imparato a fregarmene del giudizio altrui. Mi piace? Mi rende felice? Beh, lo faccio!
  • Ho imparato ad esaudire i miei desideri, senza aspettare e lasciarli nel cassetto a far la muffa. Ho sempre amato scrivere e così ho aperto il mio blog!
  • Ho imparato che il tempo matura, che le amicizie quelle vere, quelle con le quali hai condiviso le prime confidenze, le esperienze e con le quali hai passato tante serate assieme a ridere come una pazza, si modificano.. ma restano sempre vicine a te e il loro abbraccio ti farà sempre sentire a casa, nonostante, per mille motivi, non ci si frequenti più da tempo.
  • Ho imparato che l’amore e la riconoscenza verso i miei genitori aumenta ogni giorno di più, e che dovrei però a dimostrarlo più spesso perché il tempo corre veloce.
  • Ho imparato che lavorare 8 ore e star fuori di casa almeno 10 è inconcepibile, a maggior ragione con due bimbi piccoli, soprattutto perchè ciò che mi da soddisfazioni e mi rende felice non è sul luogo di lavoro.
  • Ho imparato che l’amore si trasforma, ha mille sfaccettature, ma se trovi la persona giusta con cui decidi di passare tutta la tua vita, anche nei momenti no, capirai il perchè vi siete scelti a vicenda!
  • Ho imparato a non portare rancore, la vita è troppo breve per passarla col broncio.

Ma ci sono ancora tante cose che non so come gestire e per cui forse non mi sento così saggia:

  • Non so dire di no a:  Nutella, parmigiana di melanzane e i mille biscotti tuffati nel latte la mattina.
  • Non riesco a contenere il mio entusiasmo per un viaggio tanto da esternarlo talmente troppo che spesso divento molesta agli altri
  • Non riesco a non dire ciò che penso o a nasconderlo troppo. Mi si legge tutto in faccia.
  • Non ho ancora capito come tenere bada ai miei capelli, sembro sempre scappata di casa!
  • Non ho ancora imparato a cucinare ed essere creativa in cucina. Però che sarà mai dai, so già fare un sacco di cose eh 😉

 

10 Risposte a “Riflessioni di una 40 enne – mamma, moglie e viaggiatrice”

  1. Stefy sei meravigliosa così come sei!
    Sapere che quella ragazza adolescente che ho conosciuto alle superiori e che già era piena di sogni ed entusiasmo abbia realizzato così tante cose nella sua vita mi riempie il cuore di gioia.
    Non cambiare mai ❤️

    1. Piedini in Viaggio dice: Rispondi

      Flora così mi commuovi però ❤ grazie, sei dolcissima!

  2. Ti vogliamo bene proprio così come sei, non cambiare mai!😘

    1. Piedini in Viaggio dice: Rispondi

      Grazie Olga! 😘😘

  3. é bellissimo ció che hai scritto! io te lo dico da un po…anche in tempi di vigilia, i 40 sono una forte presa di coscienza ed é bellissimo viverli. Benvenuta nel club amica mia! ti voglio bene!

    1. Piedini in Viaggio dice: Rispondi

      Grazie! Tu hai contribuito ad alcune certezze che ho descritto ❤

  4. Non si smette mai di imparare, hai proprio ragione. Io i miei 40 li festeggio l’anno prossimo, se c’è una cosa che ho imparato è quella di non dare mai niente per scontato 😉

  5. Stefania mi ritrovo molto nelle tue parole, abbiamo molti pensieri e riflessioni in comune. Il mio bilancio lo farò l’anno prossimo ma mi sto impegnando perché sia pieno di soddisfazioni e con meno rimpianti possibili!

    1. Piedini in Viaggio dice: Rispondi

      Rimpianti mai! Ciò che accade di non bello sarà esperienza per non farlo riaccadere una seconda volta (su ciò che possiamo evitare). Un abbraccio cara Barbara 🌸

  6. be’ a 40 anni hai raggiunto già dei bellissimi traguardi, mi affaccio anche io a questa età stupenda, hai trovato la felicità e l’amore e fai del tuo meglio per migliorare sempre, senza dimenticare i tuoi sogni, allora sei stata davvero brava!

Lascia un commento